Il Manifesto degli Ambasciatori di Italiani come Noi
Noi “Ambasciatori” di Italiani come Noi…,  siamo forti della nostra storia, di una cultura millenaria e di oltre 250 milioni di “Italici” nel Mondo; una grande moltitudine di costoro vive in Brasile, intimamente legata da un flusso continuo di scambi culturali, economici e sociali con l’Italia.
Per valorizzare questa presenza ci siamo uniti in un unico progetto capace di dare attenzione a chi ama l’Italia per offrire il meglio di essa che puntualmente diventa Eccellenza in tutte le possibili attività.
Così come riporta il “Manifesto” lanciato da Fabio Porta e condiviso dagli “Ambasciatori”:

Noi di Italiani come noi ci siamo costituiti in questo nuovo contesto attuale per offrire il meglio di un Italia che puntualmente diventa eccellenza in tutte le possibili attività, sviluppando un progetto di aggregazione e di sviluppo di relazioni culturali, sociali e imprenditoriali. Siamo forti della nostra storia, di una cultura millenaria e di oltre 250 milioni di “Italici” che vivono e operano in ogni angolo del mondo e che rendono prezioso il nostro lavoro grazie al valore aggiunto della qualità e riconoscibilità.

Vogliamo essere Ambasciatori di un’Italia più giusta e più forte in tutti i processi culturali e produttivi, contando sulla nostra innata passione per la conquista di nuovi spazi e rendendo così il nostro millenario flusso migratorio un’opportunità di sviluppo e crescita.

Vogliamo costruire una nuova identità fondata sul rafforzamento dei nostri marchi, ambasciatori a loro volta, di un’Italia sana, seria, importante, rivolgendoci non solo alle comunità italiane nel mondo, ma ai grandi operatori che grazie a noi, potranno ulteriormente o per la prima volta apprezzare il frutto del nostro ingegno e lavoro.

Vogliamo rafforzare la nostra rete perché l’enorme potenziale culturale, sociale ed economico rappresentato dalla presenza italiana in ogni parte del mondo, possa essere percepita come forza propulsiva per un progresso e benessere messo a disposizione di tutti.

Vogliamo assumere, alla luce della nostra dimensione transnazionale e interculturale, un ruolo di promozione della nostra cultura e lingua, perché possano essere fonte di opere sociali e di solidarietà, di valori e di tradizioni, che hanno contribuito all’affermazione dell’immagine del nostro paese.

Vogliamo incrementare il senso della nostra identità pienamente consapevoli che essa ha rappresentato nel passato un contributo importante alla crescita dei paesi in cui gli italiani hanno scelto di vivere e che può essere tuttora in prima linea per tracciare le nuove prospettive e affrontare le sfide dei nuovi paradigmi che si sono imposti.

Vogliamo promuovere la partecipazione attiva di tutte le istituzioni e enti di rappresentanza spingendoli per una sinergia che contrasti le spinte individualista o di gruppi isolati.

Vogliamo innestare nuove energie positive per la promozione umana e sociale, per la crescita di una consapevole ed attiva partecipazione alla vita democratica, contribuendo allo sviluppo civile, economico, sociale e culturale dei paesi dove viviamo.

Vogliamo infine che la promozione e la conoscenza dell’italianità diventi un luogo significativo in questa epoca determinata dalla crisi economica che attraversa l’Europa e il mondo e dia avvio un’analisi puntuale per la progettazione di interventi utili a integrare la nostra offerta globale con le nuove necessità e bisogni.

Noi di Italiani come noi amiamo l’impegno che ci siamo dati perché l’Italia sia nel mondo ciò che oggi è nel cuore di ogni italiano di buona e giusta volontà.

Fabio PORTA – Presidente del Comitato

Scarica il Manifesto degli Ambasciatori di Italiani come Noi